venerdì 15 aprile 2016

Il libro della settimana: IL CACCIATORE DI BIRKIN

"Lo humor è la più grande dote di sopravvivenza."

(Il cacciatore di Birkin, Michael Tonello)

michael-tonello

Questa settimana unisco moda e lettura per parlarvi de: "IL CACCIATORE DI BIRKIN".


Chi di noi non ha mai sognato una Birkin?
Chi non sa che ci sono liste d'attesa infinite per accaparrarsene una?
E quante di noi poi potrebbero permettersela?
Un sogno, un'utopia.
Ma non per tutti.
C'è chi le collezione, chi farebbe follie per avere quella in coccodrillo, chi si accontenta del blue jeans e chi passa le giornate davanti alle aste di ebay alla ricerca dell'ultimo pezzo disponibile.
Tonello tutto questo lo ha capito così, per sbaglio, quasi per scherzo, quando si è ritrovato a vivere a Barcellona convinto di avere un nuovo lavoro che non è mai diventato realtà.
Come guadagnarsi da vivere?
Decide di mettere in vendita alcuni dei suoi capi super griffati, partendo dal mitico foulard di Hermès.
Ed eccoli! Gli appassionati si scatenano. 
La scoperta di un business e i consigli di una compratrice diventata un'amica, fanno capire a Michael  il potenziale unico di quelle magiche scatoline arancioni.
E allora perché non allargarsi e tentare di ottenere e rivendere anche le tanto agognate Birkin?
Basta liste d'attesa, basta prese in giro, è arrivato il cacciatore di Birkin e tutto diventa semplice... Unico requisito?
Un conto corrente pieno ;)

Un romanzo che è un'autobiografia.
Divertente ed esilarante.

Se come me sognate la H più famosa del mondo, sarete proiettate in un mondo arancione che vi farà sbavare e ridere di gusto perché va bene passione, ma l'ossessione diventa follia ;)

Nessun commento:

Posta un commento