lunedì 26 ottobre 2015

Venezia...e quella magia che sembra solo sua

Già quando esci dalla stazione resti a bocca aperta.
Ogni calla ti regala un'emozione.
Il pescatore che tira la rete,
I ragazzi che attraccano la barchetta e scendono a fare aperitivo,
Il tipico giro di bacari,

panorama

venezia


veneto

veneto


venezia

bacaro

venezia

biennale


Piazza San Marco, che nonostante tutto resta sempre bella,
I gabbiani, lì in mezzo alla gente,
Gli artisti di strada, 
Le gondole che viaggiano sulla laguna e i gondolieri che cantano per attirare l'attenzione,
I luoghi nascosti che scopri per caso e che sono i più belli,
La libreria "ACQUA ALTA", un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Cataste di libri e l'inebriante profumo di pagine sfogliate una, dieci, cento volte.
Il tramonto che sembra avere quei colori solo lì...
e la capacità di quella città di farti innamorare ogni volta come se fosse la prima.

sanmarcovenezia

calle

acquaalta

libreria



venezia

acquaalta

venezia



Ho perso il conto di quante volte sono stata a VENEZIA da quando sono nata, ma una cosa non è cambiata: il mio sguardo da bambina spensierata, felice e sorpresa di quanta bellezza possa concentrarsi in un solo luogo.


venezia

venezia

me

scatto

noi

2 commenti: