venerdì 4 settembre 2015

Il libro della settimana: TREDICI GIORNALISTI QUASI PERFETTI

"I cronisti per il presente forniscono la materia prima con cui giudichiamo il nostro mondo e coloro che ricercano il potere al suo interno."

(Tredici giornalisti quasi perfetti, David Randall)

david-randall
Edna Buchanan,
Nellie Bly,
Richard Harding Davis,
Ernie Pyle,
Meyer Berger...
Nomi che non vi dicono nulla vero?
Eppure sono loro ad aver fatto la storia del giornalismo, quello vero.
Potremmo sostituirli con coraggio, perseveranza, determinazione, talento, incapacità di arrendersi.


È per tutti questi motivi che voglio dedicare la rubrica del "Libro della settimana" a un manuale che, a mio parere, tutti quelli che vogliono fare giornalismo, di qualsiasi tipo e genere, dovrebbero leggere.
"TREDICI GIORNALISTI QUASI PERFETTI" questo il titolo. Scritto da David Randall, che di certo non è l'ultimo arrivato, ci racconta la storia di questi tredici giornalisti. Tra essi figurano anche le prime donne ad aver avuto la determinazione e la capacità di farsi accettare in un mondo che ancora oggi, vede il nostro sesso come inferiore.


Un libro toccante, che fa riflettere, appassionare e soprattutto che insegna molto.
Il giornalismo è il mio sogno e la lettura di questo piccolo tesoro non ha fatto altro che rafforzare la mia voglia di scrivere.
Leggetelo. Leggetelo. Leggetelo. 

Nessun commento:

Posta un commento