martedì 21 luglio 2015

Elio Fiorucci, l'addio a un pezzo della moda italiana

elio fiorucci

"Io non mi sento uno stilista, mi sento una persona libera..."



Si è spento ieri nella sua casa di Milano Elio Fiorucci.

Figura fondamentale della moda italiana, nasce a Milano nel 1935. 
Intraprende la carriera nella moda per seguire le orme del padre e nel 1967 sempre nella città lombarda apre il primo negozio.
Tre anni dopo decide di dedicarsi alla produzione di abbigliamento per il tempo libero e in particolare alla creazione di quelli che diventeranno i famosi Jeans con il marchio Fiorucci.
In breve tempo ha un grande successo e la sua produzione si diffonde anche all'estero dove diventa un simbolo POP grazie all'incontro con grandi nomi come Andy Warhol e Bianca Jagger.

elio fiorucci

Nel 1990 cede la sua attività alla società giapponese Edwin International che mantiene a Milano il centro di design del gruppo.
Lasciato per un po' questo mondo, torna nel 2003 e fonda Lovetherapy, produzione di jeans, felpe e accessori.


Stroncato da un malore ci ha lasciati ieri, ma in realtà non ci lascerà mai perché i suoi insegnamenti resteranno sempre fondamentali per chiunque voglia intraprendere la strada della moda e non solo.
Un esempio come stilista, ma anche e soprattutto come uomo.

fiorucci e wintour

elio fiorucci

Grazie ELIO!

Vi lascio il link del blog della direttrice Franca Sozzani, se vi va potete leggere il suo ricordo di questo grande uomo: 
http://www.vogue.it/magazine/blog-del-direttore/2015/07/21-luglio


Nessun commento:

Posta un commento