lunedì 29 giugno 2015

ESCHER, il genio della prospettiva!


Il bianco e nero,
le geometrie,
il gioco degli incastri,
la prospettiva,
la capacità di riuscire a vedere ciò che l'audioguida spiegava,
mettersi alla prova con i giochi interattivi,
gli scatti lì dove c'era scritto "qui puoi"...




Capire il genio insito in una persona,
scoprire quanto avanti era nei suoi anni 
e notare che quelle litografie, sembrano fatte con un computer di ultima generazione.
Un'esperienza quasi surreale e che ti insegna a guardare le cose e la vita da una prospettiva diversa, o meglio, da più punti di vista.
Tutto questo e molto di più è ciò che regala la mostra dedicata a ESCHER.
Visitabile fino al 19 luglio nella città di Bologna a Palazzo Albergati.
Un'esperienza che se si ha l'occasione, vale la pena fare.









Nessun commento:

Posta un commento