mercoledì 31 ottobre 2012

Halloween


La leggenda di Jack o Lantern, di derivazione sicuramente Irlandese, narra che un uomo di nome Jack nato in Irlanda, noto malfattore, incontrò in un pub il diavolo nella notte di Halloween .
Jack stava per cedere la sua anima al diavolo, ma poco prima di farlo riuscì ad ingannarlo, fece infatti credere al diavolo che in cambio di una ultima bevuta gli avrebbe ceduto l'anima, cosi per pagare l'oste il diavolo si trasformò in una moneta ma, Jack velocemente mise quella moneta in tasca dove teneva la sua croce d'argento, immobilizzando in quella forma il diavolo. Poichè il diavolo non riusciva a tornare alla sua forma originaria a causa della croce, Jack stipulò con lui un contratto: Lo avrebbe lasciato tornare normale a patto che il diavolo non lo cercasse per almeno 10 anni. Il diavolo accettò e dopo 10 anni tornò a reclamare l'anima di Jack che però riuscì a cavarsela con un nuovo stratagemma: L'Irlandese infatti sfidò il diavolo a salire su un albero e quando questi si trovò in cima, Jack intagliò sulla corteccia una croce imprigionando così nuovamente il diavolo questa volta sui rami e gli chiese di non cercarlo più. Il signore delle tenebre trovandosi in difficoltà dovette accettare. Alla sua morte Jack non venne ammesso nel regno dei cieli a causa della sua vita non proprio tranquilla, fu così costretto a chiedere di accedere all'inferno: qui il diavolo avendo promesso di non cercarlo più, lo cacciò allontanandolo con un tizzone ardente.
Jack si servì di questo tizzone per illuminare la strada e per evitare che si spegnesse per colpa del vento lo dispose sotto una rapa cava che stava mangiando. Da quel giorno Jack vaga per la terra con la sua rapa illuminata aspettando il giorno del giudizio ed è diventato il simbolo riconosciuto delle anime dannate. Quando nel 1845 gli Irlandesi abbandonarono l'Irlanda per recarsi nel nuovo mondo portarono con se questa leggenda e ben presto la rapa venne sostituita dalla zucca, molto diffusa in America, che divenne, ed è ancora oggi, il simbolo di Halloween.


E voi festeggierete stasera?
Come vi vestirete?
Su avanti...aspetto i vostri commenti!
Un bacio e...buon Halloween






mercoledì 24 ottobre 2012

SIC!

Ieri non ne ho avuto il tempo, ma ci tenevo particolarmente a mettere per un attimo da parte la moda e dedicare un post a lui... il grande SIC.
L'angelo che il 23 ottobre 2011 ci ha lasciati facendo quello che più amava.
Ci ha lasciati in una domenica come tante altre, ma che in un attimo si è trasformata in una domenica nera, una domenica di lutto.
Ma a noi piace ricordarlo come il ragazzo pieno di allegria e dolcezza che abbiamo sempre conosciuto,
con i valori tanto difficili da trovare oggi,
innamorato della donna con cui pensava di passare la vita,
legato alla famiglia,
fiero delle sue origini e del suo piccolo paesino che non aveva mai realmente abbandonato..
Quel giovane ragazzo che aveva ancora tanto da regalarci, ma che ancora oggi al solo pensiero ci fa sorridere.
Io... Noi...vogliamo ricordarti cosi grande SIC...


venerdì 19 ottobre 2012

It bag, doctor bag

Buon pomeriggio bellezze!
Oggi sono qua per parlarvi di un must have che non può assolutamente mancare nell'armadio di una fashionista: la doctor bag!
Le abbiamo viste sfilare su ogni passerella, da Milano a New York fino a Parigi...
Sono grandi, capienti e colorate per il giorno; più piccole e sobrie per la sera.
Ci ricordano tanto la borsa del dottore che normalmente non amiamo, ma che ora adoriamo.
Io ho selezionato le mie preferite..
Voi che ne pensate?
Buona giornata... Kiss kiss
Hermès

Jil Sander

Louis Vuitton

Marni

Miu miu

Prada

Ralph Lauren

Trussardi

Zara

mercoledì 17 ottobre 2012

New outfit

Buongiorno splendori!
Prima di recarmi all'università per un'altra giornata di lezioni, volevo mostrarvi uno degli outfit che ho scelto per una giornata di intenso studio in biblioteca...
Cosa ne pensate????
Una marea di baci




lunedì 15 ottobre 2012

Caro maestro e la voglia di tornare bambina

"Basta, per oggi ho finito con lo studio." Sistemo la scrivania ( che ogni giorno si trasforma in un campo di battaglia) e vado da mia sorella...
Con una fumante tazza di thè al caramello e vaniglia, una fetta di torta al cioccolato appena sfornata e una copertina, ci mettiamo sul divano e cominciamo a fare zapping tra una chiacchiera e l'altra: 30,31,32,33,34... e poi eccola la canzone che mi è tanto familiare e che mi riporta immediatamente indietro nel tempo...
Il tempo in cui ero bambina,
il tempo in cui spensierata giocavo e mi divertivo con niente,
il tempo che mi faceva attendere con ansia la merenda perchè sapevo che mi aspettava li pronta, preparata dal mio papà ogni giorno,
il tempo delle risate a perdifiato,
il tempo in cui tutti mi sembravano buoni e non diffidavo di nessuno,
il tempo in cui noi bambini potevamo ancora giocare per strada senza nessun timore,
quel tempo chiamato INFANZIA...
e mi perdo cosi tra i ricordi riguardando quel telefilm che ho tanto amato e che amo ancora proprio per le sensazioni che mi regala anche ora a distanza di quasi diciasette anni..
CARO MAESTRO E LA VOGLIA DI TORNARE BAMBINA!

sabato 13 ottobre 2012

La nuova arrivata...

Scusate la lunga assenza, ma tra lezioni, studio e lavoro non ho davvero tempo per fare altro.
Volevo presentarvi la mia nuova bambina: la nuova borsa della y not?...
Che soddisfazione quando l'ho stretta tra le mie braccia. Tanto desiderata e finalmente ottenuta...
Buon week-end guys <3


martedì 2 ottobre 2012

Prendi una sera...

Prendi una sera di inizio ottobre,
la pioggia batte contro i vetri delle finestre,
il vento muove gli alberi
e tu?
tu hai voglia di riempire una vasca di acqua calda con in sottofondo una musica leggera...
ti immergi e quando le dita sono grinze decidi di uscire e coccolarti: maschera, scrub, crema, smalto...
sei sola in casa. Allora ti prepari la cena e poi verso il tardi, coccolata da una tazza di thè caldo e un morbido plaid, ti perdi tra le pagine di un libro immaginando di vivere la vita dei protagonisti che ormai ti sembra di conoscere come fossero tuoi amici...
prendi una sera...
una sera di relax e goditela.