martedì 4 settembre 2012

Viaggiare...

Amo scrivere...e cosi quando c'è la possibilità di far leggere qualcosa di mio la colgo!
Vogue questa possibilità la dà grazie alle inchieste di "My VOGUE Citizen Journalism".
Io ho inviato questo piccolo pezzo da cui poi...SORPRESAAAA!...un breve estratto è stato pubblicato su VOGUE di luglio...
Mi piaceva l'idea di rendervi partecipi...
Eccolo a seguire:
Viaggiare?Quante definizioni potremmo dare di questa parola...tante,forse troppe! La verità è che si può viaggiare fisicamente o anche mentalmente.Si può viaggiare grazie a un libro, a una canzone, a un'immagine,una foto...o attraverso un mezzo di trasporto. La differenza è che in ogni caso se non c'è la mente non c'è viaggio...
Se ci fermassimo solo un atimo a pensare ci renderemmo conto di passare la vita a viaggiare...ogni attimo di ogni ora di ogni giorno è un viaggio.Il solo pensiero lo è...
ed è proprio questa la cosa bella.
In esso non c'è tempo, non c'è spazio,non c'è luogo...ognuno può essere ciò che vuole,quando vuole!
Potremmo azzardare che viaggiare è sinonimo di immaginare, di sognare. Se non fosse cosi perchè la pagina di un libro o il testo di una canzone sarebbero in grado di provocare in noi cosi tante emozioni? Dal ricordo, alla felicità, ma anche il turbamento, l'ansia...perchè se non per la grande capacità che il nostro cervello ha di andare oltre la realtà?
In tempi di crisi bisognerebbe soffermarsi di più a pensare che viaggiare si può; anche senza spendere...
Leggete un buon libro, ascoltate della buona musica e vedrete che vi ritroverete a percorrere il più bel viaggio della vostra vita e... quando la strofa sarà finità, la musica spenta e l'ultima parola dell'ultima pagina letta proverete un senso di serena tristezza provocato dal totale appagamento che solo le cose più semplici e banali sanno dare...
VIAGGIARE E' POSSIBILE...SEMPRE E OVUNQUE!
PENSATECI!
buona giornata care!

Nessun commento:

Posta un commento