domenica 2 settembre 2012

Breakfast at Tiffany's

Non stando ancora completamente bene ieri sera sono rimasta a casa...
Cosi,visto che il tempo giocava a mio favore,dopo essermi messa comoda e aver aspettato mia sorella, ho acceso il DVD e ho messo PLAY a uno dei classici del cinema migliori di sempre e che non mi stancherò mai di riguardare: COLAZIONE DA TIFFANY!
La splendida Audrey che dà un'interpretazione di Holly perfetta con il suo stile aggrazziato e quella sfacciataggine che non è altro che una maschera per nascondere la sua fragilità. Fragilità che decide di mostrare solo alla fine e solo per amore. Un amore che le apre gli occhi, che sa guardarla dentro e vedere la vera lei. Infatti una delle scene cult del film è la penultima, quando il nostro caro Paul scendendo dal taxi le dice: "Vuoi sapere qual'è la verità sul tuo conto? Sei una fifona, non hai un briciolo di coraggio neanche quello semplice e istintivo di riconoscere che a questo mondo ci si innamora, che si deve appartanere a qualcuno perchè questa è la sola maniera di poter essere felici. Tu ti consideri uno spirito libero, un essere selvaggio e temi che qualcuno voglia rinchiuderti in una gabbia. E sai che ti dico? La gabbia te la sei già costruita con le tue mani ed è una gabbia dalla quale non uscirai in qualunque parte del mondo tu cerchi di fuggire; Perchè non importa dove tu corra, finirai sempre per imbatterti in te stessa!"
Quanta verità c'è in questo pezzo? E' proprio vero che spesso pensiamo di trovare la soluzione scappando da tutto e da tutti, ma poi? Alla fine i problemi ci inseguono e finchè le cose non le mettiamo a posto, non le chiariamo, continueranno a seguirci e a logorarci e allora tanto vale cedere ogni tanto alle debolezze e goderci quello che questa breve vita ci dà... primo tra tutti l' AMORE!
Kiss kiss




"Se trovassi un posto in questo mondo che mi facesse sentire come da Tiffany...comprerei i mobili e darei a gatto un nome"





Nessun commento:

Posta un commento